Lato europeo di Istanbul

Aggiornato su Feb 13, 2024 | Visto elettronico per la Turchia

La città di Istanbul ha due lati, uno dei quali è il lato asiatico e l'altro è il lato europeo. È la parte europea della città la più famosa tra i turisti, con la maggior parte delle attrazioni della città situate in questa parte.

Il Ponte sul Bosforo, che vede il due lati diversi di Istanbul con un mix culturale, in realtà potrebbe essere visto come un ponte che collega due diversi continenti. Quindi, mentre passi da questa parte del Medio Oriente, potrebbe facilmente darti il ​​gusto di essere in un paese europeo sulle rive del Mediterraneo.

Visto elettronico per la Turchia o visto online per la Turchia è un'autorizzazione di viaggio elettronica o un permesso di viaggio per visitare la Turchia per un periodo massimo di 90 giorni. Governo della Turchia raccomanda che i visitatori internazionali debbano richiedere un visto elettronico per la Turchia almeno tre giorni prima di visitare la Turchia. I cittadini stranieri possono richiedere un Domanda di visto online per la Turchia in pochi minuti. Processo di richiesta del visto per la Turchia è automatizzato, semplice e completamente online.

Mount Nemrut La Turchia una bellezza mediterranea, il Monte Nemrut

il conosciuto

Moschea Blu Moschea Blu, Istanbul

Alcuni dei le attrazioni più conosciute di Istanbul si trovano nel Lato europeo della città, con famose moschee e bazar della zona. Il Palazzo Topkapi, la Moschea Blu ed la Basilica di Santa Sofia sono le principali attrazioni della regione, situate nella parte europea della città.

La parte asiatica di Istanbul, situata dall'altra parte del ponte sul Bosforo, è uno spazio più rilassato e aperto con meno attrazioni turistiche.

Il Cisterna Basilica, la più grande tra le centinaia di cisterne che giacciono sotto la città turca, si trova a pochi minuti da Hagia Sophia. Un'antica cisterna sotterranea? Sì, così si potrebbe chiamare! La Basilica forniva secoli fa un sistema di filtrazione dell'acqua per il palazzo della regione ed è ancora oggi riempita di acqua dall'interno, anche se in quantità ridotta per l'accesso del pubblico al luogo. La cisterna si trova su serraglio, Uno dei Siti patrimonio dell'UNESCO di Istanbul, che si trova su un'altura sopra l'acqua, che separa la città di Istanbul dal Mar di Marmara.

LEGGI DI PIÙ:
Potresti anche essere interessato a saperne di più su Istanbul esplorare le attrazioni turistiche di Istanbul.

Il meno conosciuto

Museo Miniaturk Museo Miniaturk, Istanbul

La città di Istanbul, seppur popolata da un lato, è anche sede di meravigliosi parchi aperti, che in molti casi fungono anche da musei e luoghi di interesse storico. I parchi sono l'ancora di salvezza della città, rendendo piacevole passeggiare per le sue strade senza essere disturbati dal traffico intenso e dalla vita frenetica. Parco Gulhane, che in persiano si traduce come casa dei fiori, è uno dei parchi storici più antichi ed estesi della città, situato nella parte europea di Istanbul, ed è meglio conosciuto per i suoi dintorni verdi aperti e la rappresentazione storica dell'architettura dell'epoca ottomana.

Se vuoi vedere tutta Istanbul in una volta, allora? Miniaturk, un parco in miniatura di Istanbul, è il più grande parco in miniatura del mondo, situato sulle rive del Corno d'Oro, un corso d'acqua che divide la città di Istanbul. Sebbene Istanbul sia piena di diversità e bellezza, ma da qui è possibile raccogliere tutto in una volta! Il parco offre mini attrazioni sia dal lato europeo che da quello asiatico della città e molte strutture antiche dei tempi degli Ottomani e dei Greci, tra cui il famoso Tempio di Artemide, noto anche come Tempio di Diana. Personaggi in miniatura sia artificiali che meraviglie naturali dalla Turchia vorrebbero che tu rimanessi fedele alla parola wow mentre passeggi per il parco in miniatura con stupore.

La vita dalle strade

Ortakoy Ortakoy ha numerose gallerie d'arte e bar

Le strade della Turchia sono inondate di caffè e alcuni sono persino considerati i luoghi più costosi della terra. Ortakoy, famosa per i suoi ristoranti vicino ai porti dei traghetti, è uno dei luoghi più famosi della parte europea principalmente per i suoi caffè e i suoi dintorni aperti.

Se vuoi vedere i piccoli ristoranti perfetti di Istanbul, Ortakoy è il posto dove stare, che è più famoso per le gallerie d'arte e i mercatini domenicali. Quindi cosa diavolo faresti come viaggiatore per le strade di Istanbul? Bene, andare senza pianificazione sarebbe il modo migliore per esplorare.

Molta più arte

Museo di Pera Museo d'Arte di Pera

Il museo Pera è un museo unico nel suo genere nella città di Istanbul, con un'esposizione di ceramiche e altre opere d'arte in mostra dallo stile orientalista del XIX secolo che descrivono la bella storia del Medio Oriente, con una collezione permanente che va dai dipinti orientalisti, alle piastrelle e ceramiche di Kutahya ai pesi anatolici.

Sebbene la maggior parte dei musei e dei centri della città espongano l'arte e l'architettura dell'epoca ottomana, il National Palaces Painting Museum di Istanbul è uno di questi luoghi che ha una collezione di dipinti di artisti sia turchi che internazionali., con oltre 200 opere d'arte in mostra da la collezione di dipinti del Palazzo Dolmabahce. Anche se potrebbe non sembrare un piano di viaggio estremamente divertente per visitare un museo storico, questo posto potrebbe essere tutt'altro che noioso, rendendo questo museo uno dei modi moderni di esplorare la storia. L'interno del museo è molto ben progettato in termini di illuminazione e interni che improvvisamente possono suscitare interesse nel conoscere eventi secolari.

LEGGI DI PIÙ:
Anche conoscere Laghi e oltre – Meraviglie della Turchia.


Controlla la tua idoneità per il visto per la Turchia e richiedi il visto elettronico per la Turchia 72 ore prima del volo. Cittadini americani, Cittadini australiani ed Cittadini canadesi può richiedere online il visto elettronico per la Turchia.